Blaise Tobia è un artista visivo la cui media è la fotografia. I suoi soggetti principali sono il paesaggio urbano e la cultura materiale globale. Si interessa anche di aspetti teorici della fotografia, tra cui il rapporto tra l’immagini e il testo e il processo di "leggere" una foto. Nato a Brooklyn, New York, adesso abita a Filadelfia ed è un docente della facoltà di Arte e Storia dell'Arte della Drexel University. Ha tenuto mostre personali e collettive nelle grandi città degli Stati Uniti, nel Regno Unito e nella Cina.

 

Ha un grande interesse nell’Italia. Tutti e quattro i suoi nonni erano nati in Sicilia – nel paese di Calatafimi - e suo padre è stata sollevata lì. (Lui prende il nome dal nonno paterno Biagio.) Ha realizzato più di dieci viaggi in Italia; ha visitato quasi ogni parte del paese, ed ha tre volte stato artista in visita all'American Academy in Rome. Nel 2007 ha pubblicato un libro sulla festa patronale di Calatafimi, “Castello di Eufemio”. Il suo progetto "Scomparsa" comprende fotografie fatte già nel 1989, anche se la maggior parte di esse sono state fatte nel corso degli ultimi dieci anni.

 

guarda il suo sito: http://www.pages.drexel.edu/~tobiabj/

 

Blaise Tobia is a visual artist whose medium is photography. His primary subjects are the urban landscape and global material culture. He is also interested in theoretical aspects of photography, including the relationship of images and texts and the process of “reading” photographs. Born in Brooklyn, New York, he now lives in Philadelphia and is a Professor in the Department of Art & Art History at Drexel University. He has had one-person and group exhibitions in major cities in the U.S. as well as in the United Kingdom and China.

 

He has a major interest in Italy. All four of his grandparents were born in Sicily - in the town of Calatafimi - and his father was raised there. (He is named after his paternal grandfather Biagio.) He has made more than ten trips to Italy; has visited almost every part of the country, and has three times been a visiting artist at the American Academy in Rome. In 2007 he published a book on the patron festival of Calatafimi, Castle of Eufemio. His project “Scomparsa” includes photographs made as early as 1989 although the majority of them were made during the past ten years.

 

espone a Roma al circolo arcobaleno

dal 12 settembre 2016 al 6 ottobre

la sua mostra fotografica

"la scomparsa dell'Italia"

Il tema della mostra è "l'Italia che sparisce", tema che rattrista al tal punto l'artista da aprire un blog per raccogliere i più disparati pareri sulla natura e sulle cause di questa "sparizione"

il blog sull'Italia che sparisce